I link dei maestrini su del.icio.us (tieni il puntatore sul link e compare la spiega)

21 aprile 2008

La dura verità



(via Paul isakson)

Etichette: , ,

24 gennaio 2007

Prima foto in Explore della mia vita


Condominium, originally uploaded by mafe.

Imparare qualcosa, anche oggi. Soldi, fama, uomini, borse, viaggi, vini: sono tutti obiettivi di corto respiro, che impallidiscono rispetto alla possibilità di accrescere il tuo bottino di idee, competenze, informazioni, tecniche.
Imparare qualcosa è facile, gratuito e quasi sempre divertente: richiede un solo ingrediente, che è una delle poche cose buone, che fanno bene e non fanno ingrassare. L'attenzione.
Soprattutto dopo una certa età e a certe latitudini, fare attenzione diventa apparentemente meno spontaneo. Cambiare modalità di interazione con l'universo aiuta: ascoltare di più se sei una che guarda molto, toccare tutto, andare in giro col naso per aria invece che rivolto al tuo ombellico.
Io a un certo punto mi sono messa a fotografare. Per una persona come me, che vive tradotta e mediata da righe di quel codice che chiamiamo alfabeto, iniziare a guardare il mondo per poter in qualche modo replicare in uno scatto la bellezza e l'interesse di ciò che vedi significa una seconda nascita.
Passo interi pomeriggi sconcertata dall'interesse per ciò che mi circonda e che finora ho dato per scontato. Il cinema ha acquisito un'ulteriore profondità, la realtà mi si squaderna davanti in geometrie, colori, molteplici piani di azione e di significato. Fotografare è ipnotico, è come ascoltare i ricordi di una persona anziana, come leggere un libro avvincente, come scendere da un aereo e non riconoscere nulla di ciò che vedi. Fotografare è solitudine necessaria, ma una solitudine che arricchisce e che ti avvicina agli altri, dopo.
Ogni giorno imparo qualcosa di più sulla strada in cui abito dal 1992, sulle persone che incontro, sui piani alti di una città visiva e nascosta come Milano. Poi torno a casa, scarico le foto sul mio computer e butto il 99% di quello che ho visto, ma non sono stata capace di riportare a casa. Lo imparerò domani.

Etichette: , , , ,