I link dei maestrini su del.icio.us (tieni il puntatore sul link e compare la spiega)

30 aprile 2008

Visco ha violato la mia praivasi

E' una vergogna, è uno scandalo, è un'inaudita e intollerabile violazione della mia praivasi.

Quando l'ho sentito non ci volevo credere, poi l'ho letto sui quotidiani e allora c'ho creso: Visco ha messo onlain la mia dichiarazione dei redditi del 2005, relativa agli incassi del 2004.

Lo so che le dichiarazioni dei redditi sono da anni disponibili per legge a chiunque ne faccia richiesta, ma questo è un dettaglio, un tecnicismo. La gravità della cosa sta nel fatto che il 2004 è l'anno della Bolla, quello in cui ho tipo fatto la fame.

E adesso se una facoltosa sìngol la va a vedere e decide che non son degno, chi mi ripaga del danno?

Sono pronto per la class acscion.

10 Commenti:

Alle 12:33 PM, maggio 01, 2008 , Anonymous Simone Brunozzi ha detto...

LOL!
E' anche vero che così trovi le singol facoltose con molta facilità... eheh :-)

 
Alle 12:55 PM, maggio 01, 2008 , Anonymous PuroNanoVergine ha detto...

La singol penserà :

"To, ai visto quel Vanz lì ? Cià un sacco di soldi e evade pure le tasse. Aspetta che lo guardo bene in faccia. Sì, sì, sembra proprio briatore da giovane."

p.s. il locale chiamalo Visconnaire.

 
Alle 10:06 AM, maggio 02, 2008 , Anonymous Gianni Lombardi ha detto...

Divertente ma un po' superficiale, a parte la giusta osservazione che i redditi di 4 anni fa possono non essere significativi della realtà odierna.

L'operazione "redditi online" è stata condotta con la solita improvvisazione e approssimazione della Pubblica Amministrazione quando si accosta a Internet.

Anche se l'obiettivo poteva essere condivisibile (ammesso che non ci fossero secondi fini di carattere politico), la modalità è stata tutta sbagliata e senza alcuna attenzione a possibili conseguenze negative.

Oltretutto, a quanto pare, è stato facile nelle poche ore di messa online, sottrarre interi filde del database.

 
Alle 1:36 PM, maggio 02, 2008 , Anonymous gianni lombardi ha detto...

Se mi consentite, espando un pochino il mio argomento sul tema:

http://www.bolleblu.info/?p=141

 
Alle 9:44 PM, maggio 03, 2008 , Blogger Alberto ha detto...

Nel tuo mestiere, Vanz, i redditi al tempo t* sono un preditore inattendibile dei redditi al tempo t>t*. Puoi sempre bluffare.

 
Alle 5:54 PM, maggio 04, 2008 , Anonymous Stronza ha detto...

Veramente i dati sono relativi al reddito 2005 indicato nella dichiarazione del 2006.

 
Alle 2:10 PM, maggio 07, 2008 , Blogger teuzzi ha detto...

per la class action ci sono!

 
Alle 1:11 PM, maggio 09, 2008 , Blogger PippaW ha detto...

Tranquillo Vanz penseranno che sei un vero imprenditore che evade in fisco. magari marca anche meglio ;-)

 
Alle 3:51 PM, maggio 11, 2008 , Blogger Maurizio Salamone ha detto...

Non mi dire che alla tua età credi ancora nella praivasi.
Non ti ha tetto nulla mamma google?

 
Alle 10:51 AM, maggio 12, 2008 , Blogger vanz ha detto...

il modo in cui google gestisce i miei dati mi va bene visto che dichiara cosa ci fa, mi permette di dire loro cosa tracciare e cosa no, e mi sono chiari i vantaggi se decido di aderire alle condizioni di servizio: il modo in cui tracciano i dati mi pare più trasparente di quanto faccia qualunque ISP italiano.

per non parlare dei dati che hanno Microsoft e Apple.

(non so se si sia capito che del fatto che Visco metta online i miei redditi a me mporta sega, visto che le mie tasse le pago tutte).

 

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page