I link dei maestrini su del.icio.us (tieni il puntatore sul link e compare la spiega)

05 settembre 2007

Inciampare nella felicità

Ogni tanto (sempre più spesso, ultimamente) capita di leggere saggi che non sono stati scritti per addetti ai lavori o per guadagnare reputazione nell'ambiente accademico, ma che hanno come principale obiettivo illuminare le masse nel modo più comprensibile possibile. E divertente, che non guasta. E' il caso di Stumbling on Happiness di Daniel Gilbert, professore di psicologia a Harvard, che con piglio da gran divulgatore (e affabulatore un po' compiaciuto) analizza in modo rigoroso ma del tutto accessibile una delle (forse la sola) abilità esclusive del genere umano: il bisogno di progettare la propria felicità futura.

Un sunto: il fatto che siamo l'unica specie in grado di progettare il nostro futuro non significa che siamo capaci di farlo. Soggettività di giudizio, impossibilità (fisiologica) di ricordare esattamente il passato, tendenza a trarre deduzioni del tutto soggettive quindi azzardate, difficoltà a misurare il proprio grado di felicità e relazionarlo agli eventi della propria vita - nonché di controllare gli stessi - fanno sì che la nostra proiezione di cosa ci abbia fatto felici in passato e quindi ci renderà felici in futuro sia molto, molto poco affidabile.

Un trattato di psicologia fortemente orientato alle scienze cognitive che è un piacere leggere. Per farsi un'idea consiglio il blog, in particolare il post dedicato all'attività principale dell'homo sapiens: il viaggio nel tempo.
(in rosso scendendo nella pagina)

Qui il video, per chi è più audiovisivo.

Etichette: , , , ,

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page