I link dei maestrini su del.icio.us (tieni il puntatore sul link e compare la spiega)

31 maggio 2007

30 punti

In periodo di diffusione dei Barcamp, può essere utile studiare un pochino le modalità di presentazioni più efficaci (e cool), perché i contenuti non sono tutto e, in una presentazione visiva, grafica e organizzazione dei contenuti hanno il loro peso.
Ho trovato sei esempi (pescati da liste in Rete) che mi sembrano particolarmente interessanti. Le regole base che indicano un po' tutti sono:
  • non c'è niente come gli elenchi puntati per uccidere l'attenzione
  • pochi contenuti da elaborare a voce, 20-30 secondi per slide
  • usare molto le immagini, anche in modo spiritoso e metaforico
  • non leggere le slide. mai. se possibile non leggere nemmeno le note
  • usare caratteri grandi (30 punti o più)
  • interagire fisicamente con lo spazio, fare gesti aperti
  • essere divertenti, se ne si è capaci (e non è facile)
(per ulteriori dettagli, il Guru resta sempre SliderMan)

La lista:

identity 2.0 - Dick Hardt (velocissimo, quasi subliminale, molto 2.0)

Free culture - Lawrence Lessig (un capolavoro di sottrazione, solo un bel font bianco su sfondo nero, molto Zen)

Hans Rosling - myths and stats (senso dello humor e grafici spettacolari)

Guy Kawasaki’s Art of the Start (come veicolare velocemente per immagini una gran quantità di contenuti)

Gates vs Jobs (lo stile Apple/Keynote verso lo stile Microsoft/Powerpoint)

e poi, vabbé, Chicken Chicken la conoscete già, vero?

Etichette:

0 Commenti:

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page