I link dei maestrini su del.icio.us (tieni il puntatore sul link e compare la spiega)

14 maggio 2006

Record!

Se, come me, odi le macchine e sogni un sindaco che abbia il coraggio di renderle costose e inutili, l'opportunità di correre per Milano è un sogno che si realizza, bello come la massa critica, forse di più. Forse chi corre mi capisce: per me è un po' segnare il territorio, se amo un posto devo sudarci sopra, solo così riesco a legarmi davvero a un percorso (camminare e andarci in bici sono validi sostituti, certo, ma correre è un'altra cosa).

Per un pelo però non ho mollato la corsa per protesta: si è presentata anche Barbie Atleta che ha accennato tre passetti poi è scomparsa, almeno dalla mia vista e da quella del traguardo. E dire che la 5km non agonistica era a passo libero, c'era anche una ragazza con la carrozzina.

Ho fatto bene a restare perché mi sono divertita e ho fatto il mio record personale: 5 km in 32 minuti, ovviamente un tempo ridicolo, ma per me correre mezz'ora a circa 10 km l'ora è un grandissimo risultato, fiato ok, gambe ok, bandelletta un po' fastidiosa per l'ultimo chilometro ma pare a posto. Insomma, un anno fa di questi tempi ho seriamente temuto di non poter correre mai più :-)

Avevo in mente di correre i primi 3 e camminare gli altri, invece sono arrivata al traguardo senza soffrire neanche un attimo, anche grazie all'adrenalina e a questa playlist:

Fight Da Faida (Frankie Hi nrg)
I will Survive (Aretha Franklin)
Let's Get It Started (Black Eyed Peas)
Cash Machine (Hard-Fi)
Inbetween Days (The Cure)
The Lovecats (The Cure)
Io e Rino (Sergio Caputo)
The Man Who Sold The World (David Bowie)
Le Radici Ca Tieni (Sud Sound System)

Sono esaltata e mi viene davvero voglia di allenarmi sul serio e preparare una maratona, o quantomeno partecipare. Per preservare il ginocchio dovrei perdere un 4/5 chili, non so se ne ho voglia :-)

0 Commenti:

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page