I link dei maestrini su del.icio.us (tieni il puntatore sul link e compare la spiega)

02 settembre 2005

New Orleans, Bangladesh

La città di New Orleans è piombata nell'anarchia più totale a causa di un evento naturale che era stato previsto e a cui il governo era stato preparato dagli scienziati e dai metereologi meteorologi.

I soccorsi non arrivano o sono insufficienti, anche perché buona parte della guardia nazionale è in Iraq a combattere una guerra che ormai nessuno più vuole.
La guerra serve a garantisi il controllo della materia prima la cui combustione sta causando eventi naturali catastrofici come l'uragano in questione.

La polizia e l'esercito hanno l'ordine di sparare per uccidere chi sia sospettato di sciacallaggio.

Il sindaco di New Orleans mette i senzatetto in una struttura non progettata per un evento simile, ora piena all'inverosimile. Se dovesse crollare, ci sarebbero altre migliaia di morti.

I network hanno all'inizio sottovalutato (secondo alcuni volontariamente) la gravità del fenomeno, e tuttora sono piuttosto cauti a porsi domande scomode (le voci critiche vengono dalle solite fonti).

George W. Bush ha interrotto le vacanze con due giorni di ritardo per sorvolare l'area in elicottero. Se questo non è l'inizio della fine dell'era Bush, quell'uomo è incrollabile.

0 Commenti:

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page