I link dei maestrini su del.icio.us (tieni il puntatore sul link e compare la spiega)

17 gennaio 2005

Tecnolibidini

Il mondo dell'IT è strano, o forse sono io.

Dopo sei desolanti mesi - compreso lo shopping-delirio prenatalizio - senza che uscisse un solo oggetto degno delle mie tecnobrame (non sono nel target dell'ipod causa carenza di radio, né in quello degli ibridi desktop-portatile causa carenza di bicipiti), in una sonnolenta metà gennaio vengono annunciati in contemporanea due oggetti del desiderio sui quali sbaverò per tutto l'anno.

Il primo è il frutto del gustoso schiaffo di Apple a Bill Gates, ovvero colui il quale predica da mesi sui PC da 500$ che gli farebbero vendere un sacco di licenzine in più. E mentre sul mercato si affacciano timidamente brutti cubi barebone che non regalerei neanche a un ipotetico cuginetto di sei anni, Apple estrae (e finalmente) dalla manica quello che ci doveva da anni, cioè Mac OS X for the masses. Delizioso. Impossibile resistere.

Come se non fosse abbastanza per il mio povero kuore, la mia libidine per i tablet PC viene solleticata dall'annuncio del nuovo tablet Toshiba molto opprtunamente posizionato nella fascia attorno ai 1.500$.
Io lo so che sul tablet c'è molto scetticismo, se non aperta ostilità (soprattutto da parte dei blogger, chissà perché) ma per chi ne apprezza l'appeal (funzionale, non estetico o di status) questo Toshiba Satellite R15-S822 si candida facile facile a miglior tablet del 2005. Prima o poi, sarà mio.

0 Commenti:

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page