I link dei maestrini su del.icio.us (tieni il puntatore sul link e compare la spiega)

01 luglio 2003

Dialoghi

Dialogo 1
Mi avvicino al palo e inizio a slegare la bici. Incrocio lo sguardo di una signora che devia per passarmi pericolosamente vicino, Mi supera. Respiro di sollievo. Si ferma. Quando una signora fa così, sta per farti il culo che hai messo la bici sul marciapiede. Non lo sopporto.

"ce l'hai il casco". "sì" (a casa, però, ma non glielo dico).
"In Piazzale Maciachini una ragazza di vent'anni è caduta ha sbattuto la testa ed è morta."
Io, sguardo fisso, stolido, perso, incerto tra il gesto superstizioso e la voglia di alzare le mani, ripeto "ce l'ho, il casco". La signora annuisce, ripete "aveva vent'anni" io inforco la bici e me ne vado, pregando silenziosamente di morire, se dovessi cadere. Odio l'idea di farmi male.

Dialogo 2
Fuori dal camerino, due voci.
Esaltata: "bello, eh!"
Dubbiosa "ma quando te lo metti?"
SILENZIO
Esaltata: "eh, anche questo, fico, eh?"
Dubbiosa (direi mamma) "eh, ti sta bene, ma quando te lo metti?"
SILENZIO
Figlia: "questo poi, mi sta troppo bene"
Mamma "sì, tutto bello, ma così trasparente, quando te lo metti"
Figlia: A Finale, la mattina per andare al mare. E forse anche di sera, a Finale però, non a Milano.

Silenzio, passi, sbircio: la mamma, sconfitta, compra tutto.

Dialogo 3
Lui ha l'aria di quello che non ha mai dovuto fare la spesa. Banco al GS di Principessa Clotilde.
"Mi dà degli affettati?" (timido)
"Quali?"
"Affettati" (nervoso)
"Le dò quello che ho in macchina?"
"sì, grazie, un etto" (speranzoso)
"ah, ma ho le macchine vuote"

Sguardo da chi la moglie è andata via di casa due ore prima. Mi guarda disperato. Io guardo a destra.

"Prosciutto cotto!" (esaltato dalla decisione)
"Parmacotto, Tenerone, Gran Biscotto o GS?"

Se qualcuno del marketing avesse visto lo sguardo assassino del neosingle, nessuno metterebbe mai più un cazzo di nome al prosciutto, alle banane o che, e soprattutto non si sognerebbe di imporre un'ulteriore faticosa scelta a noi poveri metropolitani nevrotici.

0 Commenti:

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page