I link dei maestrini su del.icio.us (tieni il puntatore sul link e compare la spiega)

20 luglio 2003

Anniversari

Il giorno che morì Borsellino, ero in viaggio da Milano per Taranto con la mia amica Daniela, con la mia vecchia Fiesta nera. Al ritorno a casa mio padre mi accolse con "hanno ammazzato un altro giudice". E non solo lui, come ogni volta.
A Genova, due anni fa, oltre a Carlo Giuliani è morta la mia fiducia nello stato, due lutti che pesano ancora, un sobbalzo di paura a vedere qualunque divisa, anche il conducente del tram. Non c'ero, a Genova nel 2001, ma la paura delle "forze dell'ordine" mi è rimasta addosso lo stesso, e ancora non riesco a equilibrare il dolore per tutti quelli che sono morti sul lavoro difendendo un giudice, o una persona, o che, con lo scempio visto a Genova, ma già prima, più in sordina, a Napoli.
Ed è anche per questo che Berlusconi o Prodi o D'Alema o chiunque sarà, io non credo più a nessuno: due anni fa, a Genova, hanno tolto a me e a tanti persone della mia generazione la speranza in questo sistema definito "democratico". E Adriano Sofri resta in galera.

0 Commenti:

Posta un commento

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page